XVIII edizione del premio Padre Pio – le ultime

Lettera invito per Grilletto 2018XVIIIa edizione

PREMIO “PADRE PIO DA PIETRELCINA”

Nell’ambito delle iniziative, destinate ad evidenziare la figura del grande Frate Cappuccino, riscuote notevole successo di pubblico e di critica, il Premio Inter­na­zio­nale Padre Pio da Pietrelcina, giunto alla XVIIIa edizione.

Quest’anno la manifestazione assume particolare rilievo e importanza, perchè ricorda insieme all’evento storico della venuta del Papa a Pietrelcina, 17 Marzo 2018, il 50° della nascita in cielo del Santo, avvenuta il 23 settembre 1968, e i 100 anni delle stimmate, 20 settembre 1918.

Nelle precedenti edizioni sono state premiate eminenti personalità del mondo religioso, delle istituzioni civili e militari, dello sport, dello spettacolo, della scienza, dell’arte, dell’imprenditoria, della cultura e del volontariato.

Anche quest’anno la manifestazione vedrà la presenza di personaggi famosi e non, ai quali sarà consegnato un Dono-Premio, quale riconoscimento di quei segni concreti di testimonianza umana, culturale e cristiana che hanno saputo donare, attraverso la missione delle loro professioni o del loro lavoro. La manifestazione si terrà il giorno 10 novembre 2018, nel Palavetro di Viale Cappuccini in Pietrelcina (BN), con inizio alle ore 1800.

Nato dall’iniziativa di P. Antonio Gambale, Gianni Mozzillo e Claudio Crovella il premio, una sorta di incontro, dove persone conosciute, alla stregua di quelle meno conosciute, portano la loro esperienza di vita è organizzato dall’Associazione Araldi di S. Padre Pio dell’arcidiocesi di Benevento,  presidente Don Nicola Gagliarde e assistente P. Marciano Morra (cappuccino confratello di P. Pio) Priore Giovanni Pimpinella, con la collaborazione della Pro-loco di Pietrelcina, del colonnello A. Grilletto, il patrocinio del Comune di Pietrelcina e della Regione Campania. La manifestazione sarà ripresa da Capri Event e trasmessa in diretta televisiva sui canali 148 – 271 – 898 del digitale terrestre e diretta facebook.

La serata viene animata ancora una volta da Simona Rolandi, giornalista e conduttrice RAI Sport, e dall’attore presentatore Gabriele Blair.

Molte saranno le presenze del mondo dello sport, dello spettacolo, della cultura, dell’arte e della istituzioni Madrina del premio l’attrice Claudia Gerini, importante e significativa la presenza dell’arcivescovo di Napoli s. em. cardinale Crescenzio Sepe, della RAI vaticano con il responsabile Massimo Milone e gli autori del programma “Ricominciare da Padre Pio” Elisabetta CASTANA e Don Filippo di GIACOMO. Gli altri premiati sono: Mons. Giorgio COSTANTINO Parroco di Maria SS del Soccorso – Reggio Calabria, Comunità di BOSTON,  parrocchia di Saint Leonard of  Port Maurice Parish di Boston (Stati Uniti), Gen. C.A. Rosario CASTELLANO Comandante Forze Operative Sud, M° Antonio CICCONE il ritrattista di Padre Pio, Mariafelicia CARRATURO Campionessa del mondo di Apnea in assetto variabile, Luca ABETE Inviato di Striscia la Notizia, Gianfranco COPPOLA Giornalista RAI e vice presidente USSI Unione Stampa Sportiva Italiana, prof. ing. Gaetano MANFREDI Rettore dell’Università Federico II di Napoli e Presidente CRUI, dott. Catello MARESCA Magistrato che arrestò Zagaria, Giovanni SCARALE già Medico anestesista della Casa Sollievo della Sofferenza tra le cui braccia morì Padre Pio. Vi sarà anche una rappresentanza del Benevento Calcio Femminile “Le Streghe” per un riconoscimento per aver accolto Asther Traorè, ragazza di colore sfuggita alle violenze dal Mali.

Il dono-premio è raffigurato da un mezzo busto bronzeo del Padre realizzato dalla Fonderia Nolana Del Giudice. Ai premiati verrà consegnato una personale serigrafica dell’artista Francesco Gentile di Penne (PE), che ha realizzato anche il logo del premio.

Comments (0)